Progetti Istituto 2016-17

Approvati dal Collegio Docenti i progetti d'istituto per l'a.s. 2016/17

Anche quest'anno l'I.P.S.I.A. Ceconi amplia la propria offerta formativa con una serie di progetti volti a sostenere l'inclusione, il benessere a scuola ed il potenziamento delle competenze di base.
Il Collegio dei Docenti riunitosi in data 20 Ottobre 2016 ha approvato una serie di progetti da realizzarsi nel corso dell'anno scolastico 2016/17, fra i quali:
 

PROGETTI SPORTIVI

L'istituto  propone progetti di Basket, Calcio a 3 e Pallavolo, sia maschile che femminile, al fine dell'inclusione sociale degli allievi.

 

PROGETTO DI PRIMA ACCOGLIENZA E ALFABETIZZAZIONE PER ALLIEVI STRANIERI

Interventi di prima accoglienza per favorire l'acquisizione di elementi di base della lingua italiana e affiancare nello studio gli allievi stranieri di recente ingresso in Italia.
Il progetto si propone di intervenire con tempestività nelle situazioni di maggior disagio, in attesa dell'erogazione del finanziamento regionale che consentirà poi di fare ricorso anche a figure professionali esterne (mediatori linguistico-culturali).

 

PROGETTO DI RECUPERO DEI PREREQUISITI E DELLE COMPETENZE TRASVERSALI

Il progetto prevede interventi di recupero e sostegno in orario pomeridiano per affiancare gli allievi nello studio delle discipline in cui evidenziano maggiori difficoltà.
Si utilizzeranno attività di affiancamento personale, tutoraggio, modeling. Se necessario, per favorire l’apprendimento si utilizzeranno le tecnologie multimediali. Saranno utilizzate schede didattiche, fotocopie, mappe concettuali e schemi.

 

PROGETTI PER IL SUCCESSO FORMATIVO E IL CONTRASTO ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA

 1. CYBERBULLISMO

Il progetto ha la finalità di sensibilizzare gli studenti al fenomeno del cyberbullismo, perseguendo un duplice obiettivo: A) verificare se cambia il livello di consapevolezza dei ragazzi, prima e dopo la sensibilizzazione sul problema, o se rimane invece pressoché invariato; B) verificare se, prima e dopo la sensibilizzazione (attuata con i medesimi strumenti e con le medesime modalità), si riscontrino analogie o differenze sostanziali

2. PROGETTO SAVÈ

Il percorso affronta le tematiche delle potenzialità e dei rischi connessi all’uso delle nuove tecnologie per accrescere la consapevolezza delle conseguenze future agite nel presente mediante le nuove tecnologie; in particolare saranno toccati i temi della privacy, della violenza on line, della dipendenza da social network e da videogiochi, del cyberbullismo, ma anche delle tecnologie digitali come strumento di lavoro e possibilità di condivisione di un nuovo codice comunicativo. Gli incontri prevedono tecniche di animazione di gruppo, presentazioni multimediali, discussioni guidate, role playing.

3. PROGETTO SAVÈ: Peer Education

Il percorso si svolge a scuola, fuori dall’orario curricolare ed è dedicato a quanti sono disponibili ad attivarsi in un percorso di Peer Education di durata biennale, consistente in un primo anno di formazione (a.s. 2015/2016) sui temi dell’uso consapevole dei nuovi media e sulla conduzione efficace di momenti strutturati sul tema. Nell’arco del secondo anno (2016/2017) i peer educator prepareranno e realizzeranno degli eventi, quali per es. la conduzione di un’assemblea scolastica, l’organizzazione di un elaborato multimediale, la gestione di incontri o laboratori rivolti alle classi inferiori.

4. PROGETTO PEER TUTORING

Il presente progetto si propone di coinvolgere gli allievi delle classi quarte e quinte in un percorso di Peer tutoring - cross-level, in cui avranno la possibilità di aiutare e sostenere gli allievi del primo biennio in un rapporto uno a uno nello svolgimento dei compiti. I risultati di ricerche fatte in merito all’efficacia del Peer Tutoring a scuola mettono in luce un miglioramento nelle abilità scolastiche, nel concetto di sé, nelle abilità comportamentali e nella motivazione verso lo studio, sia per gli allievi-tutor che per gli allievi-tutee.

5. PROGETTO STUDIO ASSISTITO POMERIDIANO

Il progetto prevede l’assistenza e il sostegno nello svolgimento dei compiti per gli allievi del primo biennio da parte di insegnanti delle aree: linguistica, scientifica, tecnico-professionale.

 

PROGETTI di EDUCAZIONE alla SALUTE

Progetto AIR “Un futuro senza fumo”
Progetto “I tumori: conoscenza e coscienza della prevenzione”
Incontro con la questura inerente i principi di legalità e convivenza civile
Conferenza LILT “La nutrizione: dalla normalità alla patologia”
Conferenza LILT “L’uomo è ciò che mangia”
Conferenza LILT “L’adolescenza e la dipendenza da e senza sostanze” 
Conferenza LILT nell’ambito di patologie oncologiche in chirugia maxillo-facciale
Progetto ADMO sulla donazione del midollo osseo

 

PROGETTO DI ANIMAZIONE PER GLI ALLIEVI DELL'INDIRIZZO SOCIO-SANITARIO

Sviluppo di abilità di animazione, relazione e di operatività adeguate all’utenza, propedeutiche  all’alternanza scuola-lavoro.

 

TEATRO in LINGUA SPAGNOLA  

Sono previsti due spettacoli innovativi e unici in quanto ideati e scritti per le scuole da realizzarsi all’interno delle aule, nell’aula magna o comunque in uno spazio più ristretto rispetto al tradizionale teatro, così da consentire agli alunni di interagire direttamente con l’attrice madrelingua spagnola. Inoltre il testo viene modulato e adattato in base al livello di competenze e conoscenze della lingua spagnola da parte degli alunni per facilitarne la comprensione e il coinvolgimento.

 

Diritti umani vicini e lontani

 

Il progetto, propone un percorso didattico interattivo di educazione alla pace e ai diritti umani, all’interno del quale partendo dalla consapevolezza che i diritti umani non sono soltanto una materia giuridica o filosofica, si propone un approccio interdisciplinare.

 

 

 

Albo on line

albo on line

 

I CORSI DELL'ISTITUTO

 
 

 
 

PANORAMICA DEI LABORATORI

 

I SUCCESSI DEGLI STUDENTI

 

Progetto Alfa Romeo

Diagnostica guasti autovetture

50° ANNIVERSARIO

Vai all'inizio della pagina